CAMARA MUNICIPAL DE LISBOA (Municipalità di Lisbona)La città di Lisbona è la capitale del Portogallo e ha al suo interno un parco periurbano, il Parco Forestale Monsanto, che si estende per 1000 ettari. Il Parco è stato istituito nel 1936 e dispone di una grande diversità di specie ed ecosistemi che sono stati gestiti con obiettivi specifici e dovevano essere modificati a seconda delle circostanze. Inizialmente l’obiettivo era un’installazione con specie forestali pioniere; dopo circa 25 anni i cambiamenti indotti dalla rinnovazione naturale e la competizione tra le specie forestali ha determinato un processo di gestione orientato alla creazione di boschi autoctoni insieme a misure per controllare specie invasive esotiche. Queste misure di gestione forestale sono sempre state accompagnate da un utilizzo educativo e ricreative della foresta. Attualmente il Parco Forestale Monsanto ha una elevata biodiversità in termini di flora e fauna ed ha un corpo di tecnici con elevata esperienza in misure forestali e tecniche applicate. Il controllo degli incendi boschivi, la rimozione di specie invasive esotiche e le modalità di accelerazione del processo di successione naturale, con l'obiettivo di creare il più rapidamente possibile le strutture vicino alla foresta climax sono gli obiettivi più importanti per il Comune di Lisbona, da applicare nel suo parco suburbano unico nel suo genere.

La città di Lisbona è la capitale del Portogallo e ha al suo interno un parco periurbano, il Parco Forestale Monsanto, che si estende per 1000 ettari.  Il Parco è stato istituito nel 1936 e dispone di una grande diversità di specie ed ecosistemi che sono stati gestiti con obiettivi specifici e dovevano essere modificati a seconda delle circostanze. Inizialmente l’obiettivo era un’installazione con specie forestali pioniere; dopo circa 25 anni i cambiamenti indotti dalla rinnovazione naturale e la competizione tra le specie forestali ha determinato un processo di gestione orientato alla creazione di boschi autoctoni insieme a misure per controllare specie invasive esotiche. Queste misure di gestione forestale sono sempre state accompagnate da un utilizzo educativo e ricreative della foresta.

Attualmente il Parco Forestale Monsanto ha una elevata biodiversità in termini di flora e fauna ed ha un corpo di tecnici con elevata esperienza in misure forestali e tecniche applicate. Il controllo degli incendi boschivi, la rimozione di specie invasive esotiche e le modalità di accelerazione del processo di successione naturale, con l'obiettivo di creare il più rapidamente possibile le strutture vicino alla foresta climax sono gli obiettivi più importanti per il Comune di Lisbona, da applicare nel suo parco suburbano unico nel suo genere.

 

Supported by the DI-XL project related with the dissemination and exploitation of LLP results through libraries

Login



Joomla templates by Joomlashine